Riempire il vaso per circa 2/3 con il terriccio, appoggiare la carta seminabile ( la carta può essere sovrapposta) e coprire con un sottile strato di terra di circa mezzo centimetro.

Dopo aver piantato la carta annaffiare abbondantemente: la carta e il terriccio devono essere ben umidi, ma non galleggiare nell’acqua. Durante i primi 10 giorni, mantenere sempre umida la carta: l’acqua è necessaria per la germinazione.

Una volta che i germogli sono apparsi, continuare a mantenere umida la terra, ma senza eccedere con l’acqua. Quando le piante appaiono robuste, annaffiare solo quando è necessario.

Una volta che le piantine sono cresciute, se vedete che sono troppo fitte potete dividerle in più vasi o aspettare che inizino a fiorire per godervi il risultato.

LA MIA FILOSOFIA

CREDO nello sviluppo sostenibile della mia attività attraverso la RIDUZIONE dei rifiuti e dello spreco di materie prime.

RIUTILIZZO la carta per darle una o più nuove VITE.

Penso che le TRASFORMAZIONI del mondo debbano essere frutto di un insieme di PICCOLI GESTI che fanno parte delle nostre ABITUDINI quotidiane.

Cerco di mettere in pratica e di TRASFERIRE i miei valori alle persone che scelgono i miei prodotti, invitandoli a FAR FIORIRE ,insieme a me, angoli di MONDO.